un evegreen: la gonna tubino (terzo step)

Cuciture e rifiniture

Ciao a tutti, eccoci all’ultimo step del tutorial di sartoria per la realizzazione della gonna tubino, quello di cucitura e confezione. Bene, riprendiamo i nostri  due”pezzi” del dietro uniamoli con un’ imbastitura , lungo la traccia ottenuta con le marche, partendo dall’orlo fino al punto C cioè a circa 20cm dalla vita (questo ospiterà la lampo invisibile). Allo stesso modo operiamo le due imbastiture per unire il dietro e il davanti e chiudiamo le quattro pinces. A questo punto dobbiamo passare alla prima “misura”: indossiamo la gonna imbastita, chiudendo il punto vita con uno spillo e osserviamoci davanti ad uno specchio. Valutiamo se la gonna necessita di qualche piccolo aggiusto nei punti di imbastitura. Se siamo soddisfatti del risultato ottenuto possiamo passare alla cucitura vera e propria, in caso contrario effettuiamo l’aggiusto e facciamo una seconda misura.  Solo quando alla misurazione ci sembra tutto perfetto possiamo passare a cucire secondo le modalità  del cucito a macchina o,  per chi non possiede una macchina da cucire, secondo le modalità del cucito a mano. Quindi ripassiamo con punti dritti sulle tracce dell’imbastitura; successivamente inseriamo la lampo invisibile e poi rifiniamo operando con uno punto  zigzag lungo i sei bordi delle tre cuciture, dell’orlo e del bustino. Pieghiamo la stoffa del bustino e dell’orlo lungo la traccia delle marche e fissiamo la piega con gli spilli, eseguiamo a mano un sottopunto di chiusura. Accendiamo il ferro da stiro, voltiamo la gonna dal rovescio e  ripassiamo tutte le cuciture “aperte” in modo da appiattirle e allo stesso modo stiriamo l’orlo e il bustino. La nostra gonna è pronta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *